TRE NUOVI MEZZI ENTRANO NELLA DISPONIBILITÀ DELLA CROCE ROSSA

TRE NUOVI MEZZI ENTRANO NELLA DISPONIBILITÀ DELLA CROCE ROSSA

I veicoli saranno benedetti in piazza Provenzal nella tarda mattinata di sabato 15 dicembre

VOGHERA – Il parco mezzi della Croce Rossa di Voghera si prepara ad accogliere tre “nuovi arrivati”, già pronti a macinare chilometri nel segno della solidarietà e del servizio alla popolazione. I veicoli, un Fiat Doblò, un Renault Trafic e una Fiat 500L, saranno benedetti in piazza Dino Provenzal sabato 15 dicembre, al termine della Santa Messa in suffragio di tutti i soci e dei benefattori del Comitato vogherese. Cerimonia, questa, che verrà celebrata nella chiesa di San Rocco a partire dalle ore 11.

Frutto degli sforzi affrontati dallo stesso Comitato locale di via Carlo Emanuele III, il Doblò sarà dedicato al trasporto dei diversamente abili. Stessa destinazione d’uso per il veicolo prodotto dalla casa automobilistica d’oltralpe, donato alla C.R.I vogherese dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia, mentre la 500L è l’esito della generosità della famiglia Melchionni.

«L’inaugurazione ufficiale dei veicoli – dice Ondina Torti, presidente della C.R.I di Voghera – è ovviamente aperta a tutta la cittadinanza, così come la cerimonia religiosa in suffragio dei volontari del Comitato locale. Un sentito ringraziamento va alla Fondazione Banca del Monte di Lombardia, e in particolare al presidente Aldo Poli, per la vicinanza e il fattivo sostegno alle attività di Croce Rossa, nonché alla famiglia Melchionni per le medesime motivazioni. Ai nostri benefattori rivolgo un grazie che si spinge ben al di là della retorica di circostanza: per merito del loro contributo, potremo svolgere con ancor maggiore efficienza servizi che rivestono primaria importanza per il territorio».

UN INCONTRO DEDICATO AI SEMINARISTI NELLA GRANDE GUERRA

Quella di sabato 15 non è l’unica manifestazione messa a calendario dalla Croce Rossa iriense per la prima quindicina del mese di dicembre. Proprio per il giorno precedente, venerdì 14, è infatti in programma l’incontro dal titolo “I seminaristi nella 1ª Guerra mondiale”, promosso dal Corpo delle Infermiere Volontarie nel solco delle celebrazioni per il centenario della fine della Grande Guerra e del 110° anniversario della loro fondazione. Cornice dell’appuntamento, che si terrà a partire dalle 20:30, sarà il Convento di Santa Maria delle Grazie a Voghera.

«Don Lorenzo Mancini, prefetto degli studi del Seminario Vescovile di Pavia – spiegano le Crocerossine – illustrerà il tema partendo dalla presentazione dell’enciclica di papa Benedetto XV  “La pace dono di Dio”, datata 23 maggio 1920. Si è dunque scelto, in questi tempi di rievocazioni, di trattare un argomento poco noto: un’occasione per conoscere un aspetto che, in realtà, ha avuto un peso non trascurabile durante la Grande Guerra. Il luogo scelto per l’incontro è anch’esso significativo, in quanto vuole stabilire un legame con la figura di Padre Stanislao Re, francescano, che fu cappellano militare nella Seconda Guerra mondiale e conobbe, con i suoi soldati, la dura esperienza della prigionia. Tutta la popolazione – concludono le Infermiere Volontarie – è invitata a partecipare all’incontro».

Croce Rossa. Persone in prima persona.

Croce Rossa Italiana - Comitato Locale di Voghera via Carlo Emanuele III n° 22, 27058 Voghera (PV)
Tel: 0383 45501 Email: cl.voghera@cri.it